skip to Main Content

Planimetrie catastali

Richiedi il servizio

Richiedi subito la tua planimetria catastale, prevede un costo di € 40,00 + iva e CNPI.

È possibile effettuare il pagamento tramite bonifico; a richiesta ricevuta sarai contattato da un nostro tecnico e, una volta definita la pratica, invierà la mail con i dati bancari utili ai fini del pagamento.

 compilalo -> firmalo -> scansionalo 

Allegalo al form sottostante, un nostro tecnico di contatterà in brevissimo tempo!

È possibile effettuare il pagamento tramite bonifico; a richiesta ricevuta sarai contattato da un nostro tecnico e, una volta definita la pratica, invierà la mail con i dati bancari utili ai fini del pagamento.

COS’È LA PLANIMETRIA CATASTALE?

Dalle visure catastali non è possibile avere accesso alla disposizione dei locali all’interno di un fabbricato, per questa ragione esiste una documentazione più approfondita chiamata planimetria catastale. È un disegno tecnico presente in Catasto, riprodotto in scala 1:200 da cui è possibile individuare il perimetro, la suddivisione e la destinazione dei locali interni all’immobile con i dati relativi alle misure in metri quadri e metri cubi, nonché altre informazioni circa il fabbricato. Puoi richiedere la planimetria di un bene immobile solamente se vanti un titolo di legittimazione del diritto di proprietà o dei diritti reali di godimento, fornendo quindi o un’autocertificazione o un documento che attesti i tuoi diritti nei confronti dell’edificio.

Se sei il titolare di almeno uno dei diritti sopracitati, inoltre, non avrai alcun importo da pagare per la consultazione che è quindi gratuita. Puoi richiederla agli uffici e al servizio telematico elencati nel primo paragrafo seguendo le indicazioni già riportare. Tuttavia, se sei un professionista o un pubblico ufficiale abilitato sul sistema Sister potrai accedere a tutte le planimetrie delle unità immobiliari urbane per aggiornare i dati ed esclusivamente con un mandato del titolare del fabbricato, salvo quelle relative ad immobili come prigioni, istituti di credito e assicurazione, fabbricati adibiti a fortificazione e ad immobili non censiti in questi settori ma con la medesima destinazione d’uso.

Se nell’utilizzo della piattaforma telematica non trovi la planimetria catastale di cui hai bisogno, puoi richiedere all’Agenzia delle Entrate la rasterizzazione che consiste nell’importazione in formato digitale con uno scanner di planimetrie cartacee sia in bianco e nero sia a colori fino ad una dimensione pari ad un A0. Molto spesso può accadere che le planimetrie dei fascicoli più vecchi non siano state rasterizzate dagli addetti perché assenti, in tal caso dopo aver consegnato agli uffici catastali la planimetria realizzata da un tecnico utilizzando il software DOCFA, si può sollecitare l’Agenzia delle Entrate a provvedere alla rasterizzazione che in circa 14 giorni lavorativi conclude la procedura con la pubblicazione nell’archivio online della planimetria catastale rasterizzata.

Una volta resa pubblica, puoi consultarla sia attraverso la piattaforma telematica sia in formato cartaceo richiedendone una copia agli uffici catastali senza speciali oneri tributari.

(fonte: web)

Back To Top